Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Tavolo rotondo o rettangolare? Come sceglierlo per la sala da pranzo

Scopri vantaggi e svantaggi e 4 aspetti da considerare nella scelta del tavolo.
Tavolo rotondo o rettangolare? Come sceglierlo

Quando si arreda una sala da pranzo la domanda viene spontanea: meglio scegliere un tavolo rotondo o rettangolare? Non c’è un’unica risposta a questa domanda; tanto più che la soluzione migliore è quella personalizzata, ossia quella che tiene in considerazione le tue necessità e preferenze personali.

Tavoli rotondi e tavoli rettangolari presentano entrambi vantaggi e svantaggi. Ne parliamo in quest’articolo, e ti consigliamo anche quattro aspetti da non dimenticare nella scelta di un tavolo.

Tavolo rotondo o rettangolare: le due forme a confronto

Il tavolo è un elemento fondamentale in sala da pranzo e va selezionato con cura. Bisogna tener conto di diverse variabili: lo stile della sala, le dimensioni dell’ambiente, la grandezza, l’uso e la forma del tavolo.

Due sono le forme di che vengono solitamente prese in considerazione: il tavolo rotondo e il tavolo rettangolare.

Il tavolo rotondo

Con le sue forme sinuose, il tavolo rotondo concentra l’attenzione sulla superficie circolare, in contrasto con la pianta rettangolare che caratterizza la sala da pranzo. Da molti è considerato un “salvaspazio”, perfetto per ambienti che necessitano di un arredo flessibile.

Ma quali sono i suoi vantaggi in una sala da pranzo?

  • Il tavolo rotondo permette di avere un rapporto diretto e alla pari tra i commensali, creando un’atmosfera rilassata e raccolta. L’ideale per le cene in famiglia o con gli amici!
  • Con la sua forma tondeggiante e l’assenza di spigoli risulta meno ingombrante, permettendo un accesso fluido da diverse posizioni.
  • L’assenza di spigoli è un vantaggio se in casa ci sono bambini più o meno piccoli, che potrebbero farsi male incappando negli angoli.
  • Molti modelli non posseggono gambe ma solo un sostegno centrale: questo garantisce molta comodità ai commensali. Inoltre rende il tavolo adattabile a diverse situazioni, poiché non bisogna distribuire i posti a sedere in modo prestabilito, ma possono essere adattati a seconda delle esigenze.

Nella scelta di un tavolo rotondo, tieni conto che ci sono anche degli svantaggi:

  • Scegli con cura la dimensione: un tavolo troppo grande per pochi commensali rischia di dare l’idea di lontananza e poca convivialità.
  • Non potendo essere appoggiato alla parete come un tavolo rettangolare, il tavolo rotondo potrebbe richiedere comunque più spazio.
Tavolo-Rotondo-Allungabile-Eclipse-2

Il tavolo rotondo allungabile di Eclipse possiede una struttura a base centrale in metallo e un piano in cristallo lucido od opaco, ceramica o Marble Glass. Un complemento d’arredo per arricchire la tua sala da pranzo (o anche il tuo living)!

Il tavolo rettangolare

Il tavolo rettangolare è il grande classico della sala da pranzo. Si inserisce in qualsiasi stile di arredo, dai più tradizionali ai moderni.

Vediamo insieme i suoi vantaggi:

  • Il tavolo rettangolare permette di ospitare comodamente un alto numero di commensali.
  • Si adatta ad ambienti piccoli e grandi. Nelle stanze piccole un tavolo rettangolare può essere appoggiato alle pareti quando non viene utilizzato, liberando così spazio al centro. Negli ambienti grandi, invece, un tavolo rettangolare di dimensioni importanti aiuta a riempire gli spazi.
  • Molti modelli sono allungabili, perciò riescono ad accogliere molte più persone.
  • La forma rettangolare si adatta meglio a ogni stile che si desidera dare alla sala da pranzo.

Per quanto riguarda gli svantaggi, invece: 

  • La maggior parte dei modelli rettangolari ha quattro gambe: questo rende il tavolo più scomodo per le persone e in fase di predisposizione dei posti.
  • Se il tavolo è molto grande, i commensali possono avere difficoltà a parlarsi tra loro.
skorpio-cattelan-04

Un tavolo che si inserisce in ambienti classici e moderni: è il tavolo rettangolare Skorpio, di Cattelan, un mobile elegante e di design, con un raffinato piano in cristallo, disponibile in tre diverse finiture.

4 aspetti da tenere in considerazione nella scelta del tavolo rotondo o rettangolare

Come abbiamo già accennato nel paragrafo precedente, la scelta di un tavolo dipende da alcune variabili. 

Prendi in considerazione quattro aspetti fondamentali: la grandezza della sala da pranzo, le dimensioni del tavolo, i materiali, la tipologia. Vediamoli insieme.

1. Gli spazi della tua sala da pranzo

Quando acquisti un tavolo il primo aspetto da considerare è lo spazio disponibile. La scelta della forma, infatti, deve essere effettuata in relazione allo spazio presente (noi ti consigliamo 5 idee di tavoli per piccoli spazi).  Tieni a mente anche le esigenze conviviali degli abitanti.

Se, ad esempio, sei abituato a pranzare o cenare spesso fuori casa, puoi scegliere un tavolo privilegiando l’estetica e non la praticità. Al contrario, se usi regolarmente la sala da pranzo per i tuoi pranzi in famiglia o con gli amici, scegli un tavolo che ti permetta di accogliere tutti con comodità.

Una sala da pranzo ampia ti permette di accogliere un tavolo di grandi dimensioni e di forma rettangolare. Così potrai ospitare i tuoi commensali sfruttando lo spazio in modo funzionale. Un tavolo rotondo, invece, consente un accesso fluido da diverse posizioni e, privo di spigoli, si integra bene anche all’interno di una sala piccola.

2. Dimensioni del tavolo in sala da pranzo

Quali sono le dimensioni migliori per il tavolo in sala da pranzo? Nella fase di acquisto valuta attentamente la lunghezza e la larghezza. Per stare comoda una persona necessita, in linea generale, di avere circa 40 centimetri di ingombro frontale e 50-60 centimetri di ingombro laterale totale.

Ovviamente ci sono misure standard nei tavoli in vendita. Nel caso di un tavolo rettangolare, la larghezza varia da un minimo di 80 a 100 cm per tavoli più larghi. La lunghezza, invece, varia in base al numero di posti a sedere: nel caso di un tavolo per sei persone scegli un tavolo lungo 130-150 centimetri.

Per un tavolo rotondo che accoglie sei persone, invece, dobbiamo calcolare un diametro minimo di 120 cm. Ci vogliono invece 80 cm per un tavolo rotondo da quattro, 150 cm per un tavolo da otto persone.

3. La scelta del materiale del tavolo

Altra scelta da realizzare con attenzione riguarda il materiale del tavolo.

Se usi il tavolo in sala da pranzo per pranzare, conviene orientarsi verso materiali resistenti, di lunga durata e di semplice manutenzione. In caso contrario puoi guardare più all’estetica.

Tavoli in cristallo o vetro sono esteticamente belli e si addicono a uno stile moderno; tuttavia necessitano di cure e sono soggetti a graffi e rotture.

Anche il legno è un materiale delicato, ma più robusto e resistente. Richiede inoltre poca manutenzione, basta lucidarlo con prodotti specifici (ricorda di usare sempre centrotavola e di non appoggiare le pentole calde). Le diverse finiture del legno lo rendono adatto ad ambienti moderni e classici.

4. La tipologia del tavolo: allungabile o trasformabile

Per la tua sala da pranzo puoi scegliere tra un tavolo allungabile o un tavolo trasformabile.

I tavoli allungabili sono pratici e versatili e per questo sono una soluzione molto apprezzata. Riescono a coniugare la necessità di muoversi in ambienti spaziosi con quella di allestire una tavola comoda.

Grazie alle allunghe solide, i tavoli allungabili permettono di ottenere maggior spazio, accogliendo a pranzo e a cena tutti i tuoi amici e parenti.

Il tavolo rotondo allungabile Convivio, di Easyline, solido e funzionale, allungabile grazie alle tre allunghe, è adatto a una sala da pranzo e un living semplice e moderno. Accoglierà tutti i tuoi cari!

I tavoli trasformabili coniugano funzionalità ed eleganza: sono progettati per alzarsi, allargarsi e contenere vani. Dal classico tavolino da tenere vicino a divani e poltrone si trasformano in tavoli da pranzo e piani di appoggio per varie attività.

Regolabili al millimetro in altezza, posseggono sistemi di alzata con pistone a gas e ruote a scomparsa. Miglioreranno il tuo comfort abitativo!

Da tavolino da salotto a tavolo da pranzo: il tavolino trasformabile Box di Ozzio si allunga fino a 220 cm e, grazie alla sua massima estensione, Box può ospitare fino a 10 persone.

Trova il tavolo perfetto per la tua sala da pranzo!

Scopri sul nostro shop o in showroom tanti modelli rotondi e rettangolari e contattaci per avere consigli su misura!

In questo articolo

Potrebbe interessarti anche

Chiudi il menu

Non sei sicuro di aver scelto gli arredi giusti?

Chiedici una consulenza gratuita e risolvi ogni dubbio!