Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Come arredare una sala da pranzo moderna e renderla accogliente

In una sala da pranzo moderna fondamentale è la funzionalità: ecco consigli sulla progettazione, gli arredi e la decorazione
arredare-sala-da-pranzo-moderna-accogliente

La sala da pranzo è il luogo dove ritrovarsi in compagnia di amici e parenti, trascorrendo qualche ora chiacchierando, e da utilizzare nel quotidiano per rilassarsi. Ma come arredare una sala da pranzo moderna?

Caratteristica principale è la funzionalità: tutto deve essere pensato per garantire comodità. 

Vediamo insieme come rendere la sala da pranzo accogliente, con alcuni consigli sulla progettazione, la scelta di tavolo, sedie e lampade e la decorazione della sala.

Come progettare la sala da pranzo: alcuni consigli

Se possiedi una sala da pranzo, prima di arredarla pensa a come progettarla. Il comfort è essenziale, perciò la scelta dei mobili deve focalizzarsi sulla fruibilità e sulla facilità di movimento dalla cucina al tavolo.

Ecco alcuni consigli per progettare la sala da pranzo:

  • Calcola le misure della stanza e prova diverse composizioni di arredo realizzando una mappa dettagliata. 
  • Definisci gli arredi che vuoi inserire, oltre al tavolo e alle sedie: così saprai valutare lo spazio che ti serve per ognuno di essi.
  • Tieni sempre a mente che devi avere libertà di spazio nei punti di accesso.
  • Prova ad arredare  disegnando tavoli rotondi e rettangolari di diverse dimensioni; valuta la necessità di un tavolo lungo se pensi di organizzare pranzi con amici e familiari.
  • In base alle dimensioni del tavolo, puoi capire lo spazio che ti serve per la scelta delle sedute.

In passato molte case avevano una stanza dedicata esclusivamente al pranzo; oggi, soprattutto con gli open space, la sala da pranzo è stata sacrificata per dare più spazio alla zona living. Se hai soggiorno e sala da pranzo nella stessa stanza, tieni conto di altri mobili che solitamente troviamo nel living, come il divano, le pareti attrezzate, i tavolini da soggiorno. Separa zona living e zona pranzo funzionalmente utilizzando una dispensa, una libreria bifacciale oppure colori diversi (ma non troppo) per i due ambienti.

Come arredare una sala da pranzo: gli arredi essenziali

Quali sono i mobili per arredare una sala da pranzo moderna? Di certo non possono mancare tavolo e sedie, per accogliere tutti i commensali. Puoi inoltre arricchire la sala con mobili e credenze per posate, piatti e biancheria per la tavola, consolle e mobiletti per i liquori, librerie per contenere libri e suppellettili.

Vediamo insieme come arredare la sala da pranzo concentrandoci sulla scelta del tavolo, delle sedute e dell’illuminazione.

1. Tavoli per i tuoi pranzi

Il tavolo è l’elemento principe della sala da pranzo: accoglie la tua famiglia, gli amici e i parenti durante i pranzi quotidiani o le occasioni particolari, come ricevimenti, piccole feste, festività pasquali e natalizie. Prendi in considerazione tre elementi: la funzionalità, la forma, il materiale.

La funzione principale di un tavolo in sala da pranzo è quella di permettere di pranzare, ma può essere impiegato anche come area da lavoro e relax, per consultare il computer, leggere un libro o sorseggiare un drink. Pensa dunque se vuoi utilizzare il tuo tavolo solo per i pranzi oppure per svolgere anche altre attività.

Per quanto riguarda la forma, solitamente due sono le più comuni: tondo e rettangolare. Considera l’estetica, ma soprattutto la funzionalità, tenendo a mente le dimensioni della sala da pranzo e del tavolo. Il tavolo tondo è meno ingombrante e permette di avere un rapporto alla pari tra i commensali, creando così un’atmosfera rilassata e raccolta. Il tavolo rettangolare, invece, permette di ospitare comodamente un alto numero di commensali e si adatta ad ambienti piccoli e grandi. Puoi scoprire di più di più nell’articolo dedicato al tavolo rotondo o rettangolare.

Infine, per quanto riguarda i materiali, i tavoli con stile moderno sono realizzati in legno, vetro, materiali plastici e polimerici e acciaio. Il legno rimane il materiale per eccellenza, per la sua solidità e resistenza agli urti. Il vetro, seppur fragile, abbellisce la sala. Materiali plastici e polimerici come il policarbonato e il plexiglass vengono usati nei tavoli moderni poiché leggeri e versatili: consentono di creare proposte di diversa forma e dimensione. Infine l’acciaio è caratterizzato da resistenza e lucentezza.

Un’ottima soluzione per la sala da pranzo sono i tavoli allungabili. Le allunghe consentono di accogliere attorno al tavolo tanti commensali; quando il tavolo non serve per il pranzo, si può richiudere e ottenere così maggior spazio per muoversi liberamente nella sala.

Il tavolo allungabile Silhouette di Calligaris possiede un design ricercato e minimale, ideale per una sala moderna ed elegante. Grazie al meccanismo di apertura a libro si allarga accogliendo più persone.

Altra soluzione – soprattutto se la sala da pranzo è unita al living – sono i tavoli trasformabili. Combinando funzionalità ed eleganza, sono progettati per alzarsi e allargarsi. Chiusi, sono un classico tavolino da posizionare vicino ai divani; aperti si trasformano in tavoli da pranzo e piani di appoggio per svolgere numerose attività.

Il tavolino trasformabile Leonardo di Ozzio Italia si allunga e si espande in larghezza. Da una dimensione iniziale di 80×125 cm, raggiunge la dimensione di 110×168 cm per accogliere comodamente fino a 8/10 persone.

2. Comode sedie di design

Insieme al tavolo altro mobile essenziale per arredare la sala da pranzo sono le sedute. Fondamentale è la comodità: così i commensali potranno rimanere seduti intorno alla tavola per tanto tempo senza dover rinunciare al comfort.

Quando scegli le sedute, infatti, puoi valutare forme particolari, ma ti consigliamo di dare sempre priorità all’ergonomicità rispetto all’estetica. Tieni anche in considerazione il peso: arredi troppo pesanti potrebbero risultare poco pratici.

Puoi abbinare le sedie al materiale del tavolo scelto, oppure con trame e colori del rivestimento puoi richiamare altri elementi della stanza, o ancora scegliere sedie prive di rivestimento.

Per quanto riguarda il numero, questo dipende ovviamente dalla grandezza del tavolo. Ricorda che ogni commensale necessita di almeno 60 centimetri totali per poter essere comodo e muoversi liberamente senza urtare e disturbare l’ospite a fianco.

Poltroncina Tuka

La poltroncina di design Tuka – Connubia by Calligaris possiede linee morbide ed eleganti, una base in metallo verniciato, una seduta imbottita rivestita in tessuto cros e uno schienale avvolgente. Il comfort è assicurato!

3. Illuminazione per un'atmosfera piacevole

In una sala da pranzo l’illuminazione è fondamentale: così puoi vedere bene in faccia i tuoi commensali.

Se ti è possibile, assicurati che nella tua sala da pranzo ci sia quanta più luce naturale possibile: finestre ampie ti aiutano a creare un ambiente invitante e a far sembrare la stanza più grande.

Sappiamo bene che la luce naturale non basta e che molto spesso non è possibile sfruttarla al massimo. Serve quindi la luce artificiale: lampade e lampadari a sospensione, piantane poste in prossimità del tavolo, faretti a soffitto. In particolare le sospensioni “destrutturate” e modulari sono un’ottima soluzione, poiché garantiscono comfort visivo e anche un piacevole effetto scenografico.

Una seconda fonte luminosa permette di creare un’atmosfera accogliente che rende piacevole il momento di convivialità.

Valuta anche la scelta di sistemi di illuminazione che consentono di regolare intensità e calore della luce. In questo modo potrai cambiarli a tuo piacimento, in base all’orario e alla luce naturale.

La lampada a sospensione Lys di Oluce, dalla particolare testa luminosa a forma di campanula, contiene una fonte luminosa LED che garantisce una luce diretta e diffusa.

Consigli per rendere la sala da pranzo accogliente

Dopo aver parlato dei principali arredi, ecco qualche consiglio per arredare la sala da pranzo moderna e renderla accogliente per tutti i tuoi ospiti.

  • Scegli i giusti colori per dare una sensazione di rilassatezza e benessere. Tonalità che garantiscono questo effetto sono il crema, colore neutro, e le varie sfumature di grigio che si intonano perfettamente con l’arredo di un salotto moderno e minimalista. Prova anche colori come il verde, che richiama i paesaggi naturali, e il blu, colore della calma e dell’armonia (non scegliere tonalità troppo forti).
  • Decora la stanza. Posiziona fotografie con amici e parenti sui mobili, dando così un tocco di familiarità alla stanza. Utilizza quadri e specchi per le decorazioni a muro, vasi di fiori e centrotavola per decorare il tavolo. Arricchisci l’ambiente con fiori e piante.
  • Aggiungi divani e poltroncine. Se lo spazio lo consente, inserisci un piccolo divano o delle poltroncine, così i tuoi ospiti possono stare comodi mentre attendono l’arrivo delle pietanze. Sulle sedute utilizza cuscini per garantire il comfort.

Scegli gli arredi giusti per rendere accogliente la tua sala da pranzo

Ti aiutiamo a creare la tua sala da pranzo: contattaci per avere consigli su misura!

In questo articolo

Potrebbe interessarti anche

Chiudi il menu

Non sei sicuro di aver scelto gli arredi giusti?

Chiedici una consulenza gratuita e risolvi ogni dubbio!